Menu

 

LE NOSTRE ATTIVITA’ - I NOSTRI SUCCESSI   2015-2016

 

Premiazione dei migliori alunni di lingua francese

17 Maggio 2016

Quest’anno 34 alunni dell’I.T.E.T. “L. da Vinci” di Milazzo hanno visto iscritto il loro nome, quali migliori alunni di lingua francese, nell’Albo d’oro dell’AMOPA (Association Membres Ordre Palmes Académiques, l’onorificenza creata da Napoleone nel 1808 per i cultori del  francese).

Nel corso della cerimonia di premiazione, che si è tenuta il 17 maggio  a Messina presso l’ I.S.S. Antonello e alla quale erano presenti Mme Rampolla, rappresentante dell’AMOPA a Palermo e Mme Ileana Guzman, attachée de coopération linguistique a Palermo, è stato consegnato gli alunni il diploma di iscrizione all’Albo d’oro. Lo stesso diploma è stato consegnato anche alle docenti degli alunni premiati e alla scuola.

 

 


 

PREMIAZIONE

29 Aprile 2015

  • IMG-20160504-WA0000
  • IMG-20160504-WA0001
  • IMG-20160504-WA0002
  • IMG-20160504-WA0003

 


 

Concorso Nazionale "Un logo per MigrarTi"

 

L’allieva Cristina Perrone della classe 4 A Grafica e Comunicazione è stata selezionata nella rosa dei dieci migliori elaborati a livello nazionale per aver affrontato in maniera originale, creativa e significativa il tema oggetto del bando. Lo scopo del marchio è di racchiudere all'interno della parola "Migr" le caratteristiche, le difficoltà dei migranti e di dare alla parola "arti" un senso di svolta artistica, attraverso i quattro colori accesi (verde, rosso, giallo, blu).

I dieci migliori elaborati proposti saranno stampati in rilievo a cura dell’Istituto Centrale per la Grafica, che si rende disponibile per apposite visite dedicate agli istituti stessi.

L'allieva verrà premiata a Roma presso l'Istituto Centrale per la Grafica durante un evento di elevato valore istituzionale. Della Commissione faranno parte 2 rappresentanti del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, 2 rappresentanti del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e 1 rappresentante dell’Istituto Centrale per la Grafica.

E’ prevista, da parte del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, l’erogazione di un premio di 4.000 euro a favore dell’istituto dello studente o gruppo di studenti vincitore.

 


Giochi Matematici del Mediterraneo 2016

Finale d’Area – Provincia di Messina

http://www.accademiamatematica.it/

Classifiche finali

In verde sono evidenziati i qualificati alla Finale Nazionale che si terrà a Palermo il 23 Aprile


 

GIOCHI DI LEONARDO 2016

GARA DI INFORMATICA, LOGICA E MATEMATICA

Cerimonia di premiazione dei vincitori

Classi seconde

1° classificato - Geraci Nadia

2°classificato - Pileggi Giovanna

3°classificato - Cottone Antonino

Classi terze

1° classificato - Schepis Giuseppe

2°classificato - Sgrò Stefano

3°classificato - Guglielmo Matteo

Classifica finale Alpha

Classifica finale Beta

 


23 ottobre 2015 - Oggi Milazzo

Il disegno di Gabriele Fracassi

“Messina tra le onde”, vince l’istituto Da Vinci di Milazzo

Un veliero che trascina un moderno yacht. Il passato che porta il presente. Il disegno a matita realizzato da Gabriele Fracassi si è classificato primo nell’ambito del concorso “Messina, tra le onde del mare e le vele di ieri, di oggi e di domani”. L’ennesimo successo che porta a casa un alunno dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Leonardo Da Vinci” di Milazzo. Lo studente, che frequenta il terzo anno della sezione grafica, ha presentato il miglior disegno di tutte le scuole di Messina e provincia. Si tratta di un concorso indetto dal Comando Marittimo Sicilia in collaborazione con il Comune di Messina nell’ambito della prima edizione della “Festa della Marineria”. «Alla manifestazione – spiega la dirigente Stefania Scolaro – che si è svolta dal 7 all’11 ottobre scorso a Messina nella zona Falcata, hanno partecipato i ragazzi del nautico. Gabriele Fracassi, invece, ha vinto questo prestigioso riconoscimento con un disegno che ha messo in evidenza il tema del concorso. Un mezzo navale antico che, invece di essere dimenticato, riesce a trascinare un mezzo moderno». Lo studente è stato premiato dal contrammiraglio Nicola De Felice.

 


 

PREMIO LETTERARIO "Legalità è... libertà"

3° Edizione 2015

 


 

       ISTITUTO TECNICO

       LEONARDO DA VINCI

       MILAZZO

 

Elaborati

23 ottobre 2015 - Oggi Milazzo

La diretta su Uno Mattina con Renzo Arbore

Una nuova carta d’identità per la Rai parte da Milazzo e arriva al Quirinale. E a idearla sono stati undici studenti dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Leonardo Da Vinci”. Loro che, supportati dalla professoressa Katia Falliti, hanno partecipato a un concorso indetto proprio dalla Televisione di Stato. Una competizione che ha impegnato migliaia di studenti di diverse regioni d’Italia chiamati a definire i compiti che la Rai dovrà perseguire nei prossimi dieci anni. Gli studenti avevano una sola linea guida, ispirarsi ai valori di libertà di espressione e comunicazione sanciti dalla Carta Costituzionale. Un lavoro, curato nei minimi dettagli, che ha consentito ai giovani studenti milazzesi di classificarsi tra le diciotto scuole finaliste di cui solo tre siciliane. Ottanta quelle partecipanti. A giudicare e premiare i lavori Renzo Arbore componente della giuria. «Lo slogan che abbiamo scelto – racconta la professoressa Falliti – è Rinnovamento Aggiornamento Informazione, tre parole individuate utilizzando le iniziali della Parola Rai». Nel testo i ragazzi sintetizzano come immaginano la Rai del futuro. Si parla di diversità culturali, linguistiche, storiche e sociali ma anche di imparzialità del pensiero da preferenze politiche, etiche e religiose. Gli studenti che hanno aderito al concorso sono Noemi Amalfi,Giulia Costantino, Alessandra D’Amico, Adriana Loiacono, Sabrina Rexhay, Noemi Trovatello, Carmen Salmeri. Loro, accompagnate dalla docente, hanno partecipato alla giornata conclusiva dell’iniziativa “Una nuova carta d’identità per la Rai” che si è svolta nel Salone delle Feste del Palazzo del Quirinale, dove hanno incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella Sala Capitolare della Biblioteca del Senato, dove hanno conosciuto Sergio Zavoli, e nella sala degli Arazzi della Direzione Generale della Rai. Il lavoro durante l’anno scolastico è stato portato avanti anche da Ramona Paris, Miriano Vazzano e Elisa Squadrito. Mentre il video presentato come supporto alla Carta d’Identità è stato ideato e realizzato da Manuel Lucamante. «E’ stata un’esperienza magnifica – dice Alessandra – abbiamo anche visitato gli studi di Viale Mazzini e assistito alla diretta di Uno Mattina. Dove siamo state intervistate». «E’ stato bellissimo – interviene Giulia – tu partecipi ad un concorso ma non ti aspetti di fare un’esperienza così interessante». «Per tutto questo dobbiamo ringraziare la dirigente Stefania Scolaro – precisa Sabrina – è lei che ci offre sempre tante l’opportunità». «Questa scuola – interviene la preside – per i ragazzi è una seconda famiglia. Per noi loro non sono numeri ma persone. Che vanno seguiti passo dopo passo nella loro formazione. Vogliamo che siano cittadini abituati ad affrontare qualsiasi tipo di sfida. Con giudizio e responsabilità». «Mi ha sorpreso – interviene Adriana – lo spirito organizzativo che ha animato tutto il nostro percorso». «Non nascondo – dice Carmen –che conoscere personalmente il presidente della Rai Monica Maggioni e il direttore generale Antonio Campo dall’Orto è stato emozionante». «E’ stato bello – precisa Noemi Trovatello – poter scoprire tramite questo concorso anche le vecchie trasmissioni Rai che noi non conoscevamo». «Ricevere un riconoscimento di questo tipo – conclude Noemi Amalfi – gratifica tantissimo. E’ bello sapere che tutti i nostri sforzi, interi pomeriggi passati a studiare l’evoluzione negli anni della Tv di Stato, non sono stati vani». Apprezzato anche il video. «Dura 59 secondi – dice Manuel – ed ho fatto tutto in cinque giorni, tre giorni dedicate alle riprese e due al montaggio».

Gli studenti con la preside Stefania Scolaro e la professoressa Falliti

La carta d’Identità pensata dagli studenti del Leonardo Da Vinci è stata presentata anche a Palermo nell’ambito di un convegno “Nuove sfide per la televisione pubblica e locale” organizzato dal Corecom Sicilia e dall’Università di Palermo.

Rossana Franzone

I.T.E.T. Leonardo Da Vinci per "Una nuova carta d'identità per la RAI" (video)

 

Segreteria

L’Ufficio di Segreteria effettua l’apertura al pubblico nei seguenti giorni ed orari: 

 AMMINISTRATIVA

DIDATTICA

Lunedì

9.00

12.30

     

Lunedì  

9.30

12.30

Martedì

9.00

12.30

 

Lunedì

15.00

16.30

Mercoledì

9.00

12.30

 

Martedì 

9.30

12.30 

Mercoledì

15.00

16.30

 

Mercoledì

9.30

12.30

Giovedì

9.00

12.30

 

Giovedì

 9.30

12.30

Giovedì

15.00

16.30

 

Giovedì

15.00

16.30

Venerdì

9.00

12.30

 

Venerdì

 9.30

 12.30

Il sabato, in concomitanza con la sospensione dell’attività didattica, gli Uffici rimarranno chiusi.

Albo on line

albo on line

 

Alternanza Scuola-Lavoro

Corso formazione docenti per l'alternanza scuola-lavoro

 

PON 2014-2020

 

 

 

Go to top